Peculiarità

Quando gli spiriti accarezzarono il mondo

Della religione scintoista mi piacciono i Kami, quelle entità straordinarie che vanno dagli spiriti ancestrali a quelli delle montagne, dagli spiriti dei fiumi  a quelli delle risaie. Un tempo si credeva che questi esseri soprannaturali dimorassero un po’ ovunque, ed ecco quindi lo spirito della cascata, dell’erba o del cinghiale.

Mi piace pensare alle anime gentili e aggressive dei Kami, forse perché ognuno di noi ha un po’ di “nigi-mitama” e “ara-mitama” nel sangue. Altre volte penso alla Dea del sole “Amaterasu”; da bambina mi piaceva la luce, non il buio. In fondo, mi dico, sono sempre stata affascinata dai bruchi, dalle farfalle e dalle falene.

Nel pantheon Jucaghiro (gruppo etnico della Siberia Orientale) troviamo una folla di spiriti, ciascuno con un luogo e animale. Ci sono i custodi, le madri e i padri. E ancora i Signori della acque dolci, il Signore dei mari e i grandi Signori della natura. Più in alto di tutti c’è la divinità suprema, chiamata Pon. In primavera, non appena si rompe il ghiaccio, le donne gettano in acqua delle margherite come dono per i figli della Signora del fiume e si rivolgono a lei: “Madre acqua, dacci nutrimento! Conduci noi senza ostacoli sulla tua superficie. Questo accogli come giocattoli per i tuoi figli!”

Trovo bellezza nella semplicità.

***

Grazie a Wim Wenders, oggi conosco il fotografo Sebastião Salgado. Nelle sue foto possiamo ammirare l’orrore e la magnificenza di questo mondo.

Sebastiao-Salgado

Sahel

salgado4_720_481_90

child-ecuador-1998-©-sebastião-salgado

salgado-5

america

79554358fef6b7b99c6de5f4b9d816ed

salgado-04

***

Imprigionare l’Estate

salgado-04

Consigli per la pressatura

A volte mi piace raccogliere fiori di campo e “imprigionarli” in qualche libro o rivista. Diciamo che una regola fondamentale è quella di non pressare mai i vegetali umidi, sia perché ammuffiscono con facilità, sia perché l’acqua rende lungo il processo di essiccazione.  Non è consigliabile far passare troppo tempo dalla raccolta a quello della pressatura. I fiori vanno puliti e inseriti tra fogli assorbenti. Se i vegetali sono ricchi di linfa, la carta va cambiata dopo qualche giorno.

***

 

2 pensieri riguardo “Peculiarità

  1. Waoo!! Sembra un sito! Che bello! E che splendide foto hai messo negli header.
    E ho risentito anche la tua voce, in questo caso narrante. Hai sempre avuto una voce allegra, ma è molto bella anche in questa versione, e si sente che stai leggendo le righe del tuo libro preferito, ci metti il cuore.
    Anni fa ho provato a farmi un blog con wordpress, ma non mi veniva così bello, era anche un pò complicatuccio, forse oggi hanno aggiornato il sistema. Prima bisognava prendere uno di quei template fatti da loro ed erano un po’ squallidini.

    E’ veramente un blog molto bello e molto moderno.
    Un abbraccio
    Niv

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...