Giorno 1 – amenità –

3

Qualcuno dirà che dentro ad ogni persona c’è un mondo, magari unico.

Partendo da questa frase, ho deciso di presentarvi il mio, di mondo, non che ce ne fosse bisogno…

Scherzi a parte, mi sono detta che l’essere umano è un deposito – vi piace il vocabolo “deposito”? – di persone, fatti, imprese, parole, passioni, impulsi, attimi e oggetti, soprattutto oggetti.

Per la prima volta mi ero reso conto di quanto terribili possano essere gli oggetti che una persona lascia dietro di sé quando va via o muore. ( Heinrich Böll).

A tal proposito il mondo si divide, con un criterio piuttosto semplicistico, in:

  • Accumulatori

  • Minimalisti

La cosa buffa è che ci sono libri, senza togliere nulla a nessuno, scritti per riordinare il caos, quando il caos, quello vero, è difficile da “spazzare”.

La scrittrice Mary Lambert, nel suo libro “In principio era il caos”, sostiene che dobbiamo imparare a sfruttare i ritagli di tempo. Peccato che il confusionario non sappia come gestire il proprio tempo. Ed è per questo che, signori e signore, ci viene in aiuto Michael Heppel con il testo “Guadagnare un’ora al giorno”.

Ora, lo so, vi starete chiedendo se leggo tutte queste perle di saggezza. La mia bellezza, come direbbe Wilde, è velata dai misteri.

Partiamo dalle amenità, che in fondo vanno bene per ogni occasione, sia nel mondo del lavoro come nella vita di tutti i giorni.

I libri che potrebbero cambiarvi la vita, e il condizionale è obbligatorio:

  • Il metodo danese per vivere felici, Hygge di Marie Tourell Søderberg

  • Mindfulness per principianti di Jon Kabat-Zinn

  • Il magico potere del riordino di Marie Kondo.

Se poi, siete come me, e non sapete più dove mettere libri, prodotti, manufatti, ritagli, fotografie…  Non vi preoccupate, non siete così strani. La vita, in fondo, è fatta di: ricordi, letture, viaggi, esperienze, sentimenti…

Sto leggendo: I dolci profumi del Bengala di Chitra Banarjee Divakaruni

Ultimi film visti: The Disaster Artist di James Franco e The Room di Tommy Wiseau

Sto seguendo: Better call Saul (quarta stagione) e Chiamatemi Anna (seconda stagione).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...