Giorno 120 – Oggi siamo perfetti

Chiudo gli occhi. E vedo. Il giardino imbiancato, la neve sui tetti. Shhh. Basta poco per essere felici. Per ascoltare i sottili mutamenti.

Tuffarsi nei giorni. 

Ho creato immagini, tante, tutte in fila. Diverse. Eppure la perfezione si cela nella parola “NEVE”, che in gallese significa obbiettivo. E “Nia” sia. 

Colgo le increspature. I monologhi. Il giorno. La notte. 

Millanto e articolo la narrazione. Il linguaggio diventa poetico. Si alleggerisce. Respira.

Lo senti? Ti chiedo.

Ed ecco l’acqua mutare in minuscoli cristalli di ghiaccio.

I bambini ridono e sai già che la magia è iniziata. La neve scende copiosa dal cielo. Con il naso all’insù osserviamo le nuvole. Alcune galleggiano a mezz’aria. 

Chiudo gli occhi. Immagino il bosco. Non c’è vento. Shhh. Ascolta. Un crepitio di rami. Un lieve  rumore di legno. La terra trattiene il respiro. Ispira ed espira gelide note invernali. Nella radura penso alla pagina di un libro, al fluire delle parole. Mescolo le emozioni. Il silenzio ci avvolge. Non siamo graziosi.

Oggi siamo perfetti. 

Occhi per osservare.

Orecchie per ascoltare.

Pelle per sentire.

Nasi per respirare.

Bocche per baciare.

Dipinto di Caspar David Friedrich

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...