Giorno 125 – La grammatica delle spezie

Paola mi ha regalato questo bellissimo libro: “La grammatica delle spezie” di Caz Hildebrand.

Cannella

La cannella è ottenuta dalla corteccia interna di un alloro sempreverde nativo dello Sri Lanka, la cannella è raffinatamente dolce e calda, con note potenti di chiodi di garofano. E’ una spezia antica. Gli Egizi la utilizzavano come profumante durante l’imbalsamazione. (…) La cannella fu trovata nello Sri Lanka dai portoghesi nel 1505. (…) Nel trattato perduto di Aristotele Sull’ubriachezza, il filosofo avrebbe affermato che il vino aromatizzato alla cannella era meno nocivo. Il vin brulé ancora oggi è preparato con cannella, noce moscata.

Il toast alla cannella (che faccio uno o due volte all’anno ed è una specialità, ndb)

Per preparare i toast alla cannella: mescolate una parte di cannella e tre o quattro parti di zucchero semolato, a seconda di quanto lo volete forte. Spolverizzate la miscela su una fetta di pane tostato e imburrate e mettete tutto sotto al grill caldo finché la copertura non si scioglierà.

Da “La Grammatica delle spezie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...