Giorno 139 – Tisane

060.JPG
Foto di Simona Emme

In questo periodo, anche durante le feste, si fa un gran utilizzo di tisane: digestive, depurative, rilassanti, rigeneranti. Molti non sanno che per una maggiore efficacia delle sostanze in esse contenute si consiglia di bere:

  • al mattino, al digiuno,  le tisane depurative, lassative e diuretiche
  • prima o dopo il pranzo  quelle che proteggono il fegato, che contrastano la tosse, le antireumatiche, le antisettiche, le coadiuvanti nelle cure del mestruo
  • venti minuti prima dei pasti le tisane ricostituenti
  • dopo i pasti le digestive, le antiacidi e le antifermentative
  • prima di dormire le tisane sedative, lassative e quelle che migliorano la circolazione

Affinché le tisane risultino efficaci non utilizzate casseruole smaltate o di metallo nudo. Evitate di addolcire la tisana con zucchero, scegliete piuttosto il miele. La maggior parte delle tisane andrebbero bevute calde. Per correggere un sapore spiacevole potrete utilizzare erbe come la menta, l’anice, il finocchio, la liquirizia e la salvia. Conservare le spezie e le erbe in zone prive di luce, fresche, in sacchetti di tela o di carta, MAI di plastica, oppure recipienti di vetro scuro.

Non esagerate con le tisane, non prendete tante erbe assieme (le erbe possono essere tossiche) e, soprattutto, se avete dei disturbi gravi andate dal medico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...