Sei gradi di separazione: Massachusetts, Tasha Tudor, Lois La strega, Elizabeth Gaskell, Il viaggio della strega bambina e Louise Bourgeois

A Natasa Cvijanovic, Kaapi Carla Barnabei e Vera Di tanto in tanto mi tuffo in qualche storia strampalata per ricordare al mondo che sono viva. Mi nutro di quei racconti che sanno di polvere e silenzio. Origlio, guardinga, alla porta del fantastico. Tutto ha un senso se ha meno senso per gli altri. Così mi … Continua a leggere Sei gradi di separazione: Massachusetts, Tasha Tudor, Lois La strega, Elizabeth Gaskell, Il viaggio della strega bambina e Louise Bourgeois

Annunci

Intervista a Melania D’Alessandro – scrittrice

La recensione di "Pelle di foca" di Melania D'Alessandro la trovate: qui L'intervista 1 Quanto tempo hai impiegato per scrivere il tuo bellissimo libro “Pelle di foca?” Ho scritto il romanzo in tempi differenti e a più riprese, per cui mi è difficile dare una risposta breve a questa domanda. Lo iniziai alla fine dell’estate del … Continua a leggere Intervista a Melania D’Alessandro – scrittrice

Cambiamenti

Credo ancora nel "potere" dei Blog. Oggi, un po' per l'età un po' per pigrizia, ho deciso di chiudere la maggior parte degli spazi, specialmente quelli su Blogspot. Fino a qualche anno fa non mi trovavo su Facebook, oggi volente o nolente le mie amicizie sono là. E io AMO COMUNICARE.  Su Blogspot  scrivevo "per … Continua a leggere Cambiamenti

Racconto Gotico

Dopo una vita trascorsa tra casa e ufficio, Alice si procura un lavoro come bibliotecaria presso il castello di un misterioso proprietario irlandese. Un incredibile segreto respira tra le mura di quell'antica magione. Un segreto che cambierà per sempre il destino di Alice. Recensione su Arte e Cultura: http://www.arteculturae.it/letteratura/recensione-racconto-gotico-di-simona-matarazzo/ "Il paese era situato ai piedi … Continua a leggere Racconto Gotico

Il ricettario di Baba Ljuba

Mi piacciono i libri che trattano di "cucina": ricettari, romanzi, racconti, biografie. Ho in comune con la tradizione balcanica il preparare le pietanze a occhio. "... nella migliore tradizione balcanica, tutto viene preparato a occhio, o con pochi quantitativi certi. Può sembrare un modo di cucinare impreciso e spaventare le cuoche alle prime armi. In … Continua a leggere Il ricettario di Baba Ljuba