Blog

Calore Bruciante

Socchiudo gli occhi. Mormorio di ali. Stropicciate, intricate, screziate, dischiuse. L'aria è madida di incanti, nascosti sotto la sabbia o tra le foglie. Ci azzittiamo, in ascolto. Al di là del fosso, gracidano le rane, e più in là, le timide lucciole illuminano il prato. Assomigliano a stelle cadute. Le api e i bombi si … Continua a leggere Calore Bruciante

Annunci

Estate – Anima(animismo) – Rosa dei venti

Per motivi lavorativi, e strettamente personali, non riesco a scrivere il post che vorrei sull'Estate, la stagione dei sogni. Quindi recupero un po' di vecchi post per "trasmettere" la mia idea di Estate e di Vita. ... Rievoco le estati passate… sento il canto insistente delle cicale, rivedo le salite sotto ad un sole francese, … Continua a leggere Estate – Anima(animismo) – Rosa dei venti

Nataša Cvijanović

Nataša Cvijanović nasce a Grado nel 1979, è una scrittrice, critica, studiosa e artista. "Tempora d'Autunno" A Cormòns, le verdi colline del Collio custodiscono un segreto dimenticato dalla storia: la sopravvivenza della Compagnia dei Benandanti e della Congrega delle streghe Dominule. Saranno i due giovani Benandanti Gabriel ed Emanuel Furlan e Diana Samer, la figlia … Continua a leggere Nataša Cvijanović

La teoria dei sei gradi di separazione vale solo per me. Mi piace pensare che sia così…

 "La misantropia si sviluppa quando una persona, ha riposto completa fiducia nei confronti di un altro che sembri essere di buon animo e veritiero, scopre poi che questa persona in realtà non lo è. Quando questo succede troppo spesso, ecco che essa comincia, inevitabilmente, a odiare tutte le persone e a non fidarsi più di … Continua a leggere La teoria dei sei gradi di separazione vale solo per me. Mi piace pensare che sia così…

Il Tic Tac dell’autostoppista

https://www.youtube.com/watch?v=5zFKq-T6rJI *** Mi piacciono le storie degli uomini, meno quelle che riguardano l'umanità. Mi soffermo sul cibo, le danze, le tradizioni, le mappe, i castelli, i palazzi, i costumi. Mi piace analizzare i vecchi libri, le stampe, quelle che trattano di erbe, radici, insetti. Vorrei disegnare, colorare, avere una stanza tutta per me. *** Ho … Continua a leggere Il Tic Tac dell’autostoppista

La mappa dell’immaginazione

Penso sempre che l'oggettività mi abbia salvata. Sono le distanze che frappongo fra me e gli altri, tra i singoli individui e il branco che talvolta mi fanno apparire incoerente. Che lo sia o meno sono affari che riguardano la mia coscienza. *** Rimango a bocca aperta quando inciampo sulla soglia della bella scrittura. Perché … Continua a leggere La mappa dell’immaginazione