Il Tic Tac dell’autostoppista

https://www.youtube.com/watch?v=5zFKq-T6rJI *** Mi piacciono le storie degli uomini, meno quelle che riguardano l'umanità. Mi soffermo sul cibo, le danze, le tradizioni, le mappe, i castelli, i palazzi, i costumi. Mi piace analizzare i vecchi libri, le stampe, quelle che trattano di erbe, radici, insetti. Vorrei disegnare, colorare, avere una stanza tutta per me. *** Ho … Continua a leggere Il Tic Tac dell’autostoppista

Annunci

Sei gradi di separazione: Massachusetts, Tasha Tudor, Lois La strega, Elizabeth Gaskell, Il viaggio della strega bambina e Louise Bourgeois

A Natasa Cvijanovic, Kaapi Carla Barnabei e Vera Di tanto in tanto mi tuffo in qualche storia strampalata per ricordare al mondo che sono viva. Mi nutro di quei racconti che sanno di polvere e silenzio. Origlio, guardinga, alla porta del fantastico. Tutto ha un senso se ha meno senso per gli altri. Così mi … Continua a leggere Sei gradi di separazione: Massachusetts, Tasha Tudor, Lois La strega, Elizabeth Gaskell, Il viaggio della strega bambina e Louise Bourgeois

Intervista a Melania D’Alessandro – scrittrice

La recensione di "Pelle di foca" di Melania D'Alessandro la trovate: qui L'intervista 1 Quanto tempo hai impiegato per scrivere il tuo bellissimo libro “Pelle di foca?” Ho scritto il romanzo in tempi differenti e a più riprese, per cui mi è difficile dare una risposta breve a questa domanda. Lo iniziai alla fine dell’estate del … Continua a leggere Intervista a Melania D’Alessandro – scrittrice

Il ricettario di Baba Ljuba

Mi piacciono i libri che trattano di "cucina": ricettari, romanzi, racconti, biografie. Ho in comune con la tradizione balcanica il preparare le pietanze a occhio. "... nella migliore tradizione balcanica, tutto viene preparato a occhio, o con pochi quantitativi certi. Può sembrare un modo di cucinare impreciso e spaventare le cuoche alle prime armi. In … Continua a leggere Il ricettario di Baba Ljuba