Giorno 114 – fanfaluche!

C’era una volta un povero lupacchiotto, che portava alla nonna la cena in un fagotto. E in mezzo al bosco dov’è più fosco incappò nel terribile Cappuccetto Rosso, armato di trombone come il brigante Gasparone… Quel che successe poi, indovinatelo voi. Qualche volta le favole succedono all’incontrario e allora è un disastro: Biancaneve bastona sulla … Continua a leggere Giorno 114 – fanfaluche!

Giorno 104 – La lunga attesa

Condivido con voi la mia esperienza, per farvi sorridere. Quando ti auto_pubblichi incontri:formattazioni, aggiornamenti, impaginazioni, attese... La versione in bozza del mio racconto è arrivata ieri sera, dopo che l'avevano data per distrutta. Stamattina il cartaceo è disponibile in USA e in Gran Bretagna. Sorrido nel: vedere la pagina Amazon in giapponese del mio libro … Continua a leggere Giorno 104 – La lunga attesa

Giorno 94 – Meglio tardi che mai

Oggi festeggio la pubblicazione di un vecchio racconto. Alcune persone, dopo averlo letto tra luglio e agosto di questo anno,  mi hanno chiesto, e consigliato, di trasformarlo in romanzo e di pubblicarlo.  In verità scrissi "Racconto gotico" secoli fa nel giro di pochi giorni, tra il 24 e il 27 dicembre, questo la dice lunga … Continua a leggere Giorno 94 – Meglio tardi che mai

Giorno 86 – La leggenda di Tudaio e Soandre

Foto di Julia Margaret Cameron Tudaio amava, ricambiato, la bella Soandre, bionda figlia di un capo tribù che aveva fissato la sua dimora sui verdi pascoli di Doana, sopra Laggio e Lovenzago, a cavallo fra Cadore e Carnia. Il padre della fanciulla però non vedeva di buon occhio un simile amore. Non riusciva a concepire … Continua a leggere Giorno 86 – La leggenda di Tudaio e Soandre