Home

Sono Simona, fotografa per caso. Come diceva Wilde, ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l’ultimo rifugio di uno spirito complesso.

 

 

Mi piace

Il movimento a zig-zag che fanno le persone quando camminano per strada.
La comodità del viaggio.
L’odore che hanno i libri dentro i bauli, e i bauli dentro le stanze.
L’effetto del presente invertito al passato.
La cospirazione della linfa.
I termini insospettabili.
L’idea di cercare un circo dentro ad un teatro.
Le panchine nei viali, e i viali dentro le vetrine.
Il rumore del nuovo.
I bordi, e le foglie negli angoli.

 

 

 

Tutte le foto di “A piedi nudi” appartengono a SimonaEmme, vietato l’utilizzo. 

© SimonaEmme